Come è universalmente risaputo le radiocomunicazioni nacquero come conseguenza di una serie di esperienze sui fenomeni elettrici effettuati da vari scienziati, in paesi ed in epoche diverse.

Ma fu Guglielmo Marconi che applicando le conoscenze dei precedenti ricercatori mise a punto nel 1895 il primo sistema pratico di ricezione e trasmissione delle onde radio.

In questa prima fase Marconi operava come sperimentatore e ricercatore puro cioè non legato ad interessi economico-industriali ed è pertanto a giusta ragione che viene considerato il primo radioamatore della storia.

In conseguenza di questo e considerando che Guglielmo Marconi ebbe modo di operare proficuamente più volte nel nostro territorio, come Radioamatori e cultori della nostra storia era doveroso dedicare (almeno) queste pagine al Grande Scienziato.